Artisti 2016

INTERNATIONAL MUSIC EVENTS
Pordenone, 17 - 20 marzo 2016

Domenico Mottola
Domenico Savio Mottola, nato a Gragnano nel 1993, intraprende lo studio della chitarra nel 2004 presso le scuole medie ad indirizzo musicale con il maestro Fabio Mastroianni.
Dal 2006 al 2012 studia sotto la guida del maestro Marco Caiazza. Nel 2012 è ammesso al Conservatorio "San Pietro a Majella" di Napoli dove consegue, nella classe del maestro Vincenzo Amabile, la laurea di primo livello con 110 lode e menzione speciale. Attualmente studia con il maestro Frédéric Zigante al Conservatorio "Vivaldi" di Alessandria per conseguire il biennio di II livello. Da ottobre 2015 si perfeziona con i Maestri Paolo Pegoraro e Adriano del Sal presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone.
Dal 2009 svolge una regolare attività concertistica in veste di solista e in formazioni da camera in Italia e all'estero. È stato invitato in importanti festival musicali, chitarristici e non. Ha seguito masterclass con musicisti di grandissima fama, tra i quali: Aniello Desiderio, Leo Brouwer, Marcin Dylla, Frédéric Zigante, Lorenzo Micheli.
È risultato vincitore di numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali: Premio “Rotary Club”, concorso chitarristico Nazionale “Giulio Rospigliosi”, Concorso chitarristico Internazionale Città di Mottola, Concorso chitarristico Internazionale “Andrés Segovia” (Pescara), concorso chitarristico Internazionale “Andrés Segovia” (Linares) e il premio “Claudio Abbado”. È stato membro di giuria in diversi concorsi.
Dicono di lui: “Giovanissimo talento dotato di grande sicurezza scenica e notevole maturità esecutiva” (Supereva 2010).
Flavio Nati
Flavio Nati è stato apprezzato per la sua “maturità e qualità interpretativa di altissimo livello” e i suoi concerti sono stati definiti “un’autentica esperienza per i vari stili magistralmente interpretati” (Diario de Àvila, 21 agosto 2015). Ha iniziato lo studio della chitarra a 8 anni e si è diplomato a Roma a pieni voti e con lode presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma sotto la guida del maestro Arturo Tallini. Successivamente ha conseguito la laurea con lode presso il Conservatorio di Maastricht (Paesi Bassi) dove ha seguito le lezioni del maestro Carlo Marchione. Ha poi proseguito la sua formazione con artisti di chiara fama, tra i quali Giuliano Balestra, Oscar Ghiglia, Paolo Pegoraro, Adriano del Sal, Judicaël Perroy, Zoran Dukic ed Enea Leone.
Si è esibito in varie città italiane ed europee, tra cui Firenze, Pistoia, Perugia, Potenza, Bologna, Nuoro, Maastricht (Paesi Bassi), El Barraco (Ávila, Spagna), con grande successo di critica e pubblico. Negli ultimi anni si è aggiudicato premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali sia in Italia che all’estero, tra i quali: Concorso “Fernando Sor”, Concorso Internazionale “Alirio Diaz”, Concorso Europeo di Chitarra “Enrico Mercatali”, Concorso Internazionale “Città di Gargnano”, Concorso Internazionale “Mottola”, Concorso Internazionale “Claxica”, Concorso Nazionale “Giulio Rospigliosi”, Concurso “José Tomàs - Villa de Petrer” (Petrer, Spagna) e World Guitar Competition (Novi Sad, Serbia).
Martina Barlotta
Martina Barlotta chitarrista toscana classe 1996. “Al di là della tecnica, si fa apprezzare per la sua espressività e per una presenza scenica insospettabile in un’artista di soli 19 anni” - (maestro Francesco Biraghi – La stampa di Novara 2015) - “sensibilità musicale e virtuosismo le qualità che la rendono unica”, (Torino – Premio Internazionale Arca D’Oro Italia Giovani Talenti 2015).
Si diploma a 19 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il “Conservatorio S. Cecilia” a Roma sotto la guida del maestro Arturo Tallini. Si perfeziona dal luglio 2012 al luglio 2015 alla prestigiosa "Accademia Musicale Chigiana" di Siena sotto la guida del maestro Oscar Ghiglia, ottenendo ogni volta il diploma di merito e partecipando ai Concerti finali.
Attualmente frequenta il Master di chitarra presso l’“Universität Mozarteum” a Salisburgo sotto la guida del maestro Marco Tamayo e si sta perfezionando presso la “Segovia Guitar Accademy” con i maestri Paolo Pegoraro e Adriano del Sal. Tra i primi premi e riconoscimenti citiamo: Concorso Nazionale Riviera Etrusca, Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Giulio Rospigliosi”, Concorso Internazionale di Chitarra Città di Fiuggi, Concorso Internazionale “Accademia Musicale Romana”, Concorso Internazionale “Alirio Diaz” Giovani Chitarristi Roma, Borsa di studio “Campus delle Arti”, “Premio Claudio Abbado”, Menzione D’onore al Concorso Internazionale di Interpretazione della musica contemporanea “Valentino Bucchi”, Premio Internazionale “Arca D’Oro” Italia Giovani Talenti 2015 e “Premio Casinò di Sanremo” al Concorso Chitarristico Internazionale Città di Sanremo.
Giulia Ballarè
Giulia Ballarè (Novara, 1987) diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara nella classe di Guido Fichtner, si è perfezionata con maestri di fama internazionale come: Alberto Ponce, Oscar Ghiglia, Pavel Steidl, Lorenzo Micheli, David Russel, Marcin Dylla, Walter Zanetti e Carlo Marchione; attualmente frequenta i corsi di perfezionamento presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone con i maestri Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal.
Giulia ha vinto il primo premio nei seguenti concorsi internazionali: Villa de Aranda (Spagna, 2015), Comarca del Contado (Spagna, 2014), Mottola (Italia, 2013), Acerra (Italia, 2013), Asti (Italia, 2013), Lissone (Italia, 2012), Giulio Rospigliosi (Italia, 2011) e Mondovi (Italia, 2009).
Si presenta come solista nei festival più importanti per la chitarra e in altre occasioni, in più di 50 città italiane e in Europa (Francia, Spagna, Svizzera, Irlanda) ottenendo consensi di pubblico e critica: “...la Ballarè si fa sempre notare per una carica ed un impatto emotivo sempre di gran classe e di grande potenza espressiva, che le permettono di stabilire da subito un forte legame con il pubblico...” (La Repubblica).
Nel 2013 ha pubblicato il suo primo disco con l'etichetta dotGuitar dal titolo "Lirically Spain".
Nel 2015 viene premiata durante il 48° Concorso di Chitarra “Michele Pittaluga” dal INNER WHEEL CLUB come miglior donna semifinalista. Suona con una chitarra in abete di Thomas Humphrey, 1999.
Artis Gitarrenduo
Ispirati dal loro impegno comune per la musica, il duo ARTIS è stato fondato nel 2006 e ora si è affermato come uno dei migliori duo di chitarra nel panorama chitarristico internazionale.
Alcune recensioni: "grande sensibilità, dedizione amorevole e un avvincente dialogo", "Tecnicamente brillante". ARTIS travolge il pubblico con "interpretazioni meticolosamente preparate".
I loro diversi primi e secondi premi in concorsi internazionali di musica da camera in Italia, Spagna, Liechtenstein e Germania confermano l'eccellente qualità del duo. Il "Premio del Pubblico" ottenuto ad Aschaffenburg dimostra che non solo gli esperti sono entusiasti di questa formazione, ma anche il pubblico, cosa di particolare importanza per gli artisti.
Gli inviti a numerosi festival internazionali di musica (tra cui Musica Estate a Oberstdorf, Festival di Chitarra di Nürtingen, Festival musicale di Gubbio, Parma Guitar Festival, Piazzolla-Festival di Lanciano) e i vari tour di concerti in Italia, Lituania e Polonia, hanno inserito definitivamente Julia e Christian Zielinski nel mondo della musica. Invitati dal Goethe-Institut, si sono già esibiti in Brasile e in Andalusia.
Julia e Christian, entrambi nati nel 1987, sono titolari di borse di studio di Fondazioni altamente qualificate: ING DiBa e il DAAD. Inoltre, si esibiscono regolarmente in organizzazioni di beneficenza per la Yehudi Menuhin Society "Live Music Now". Nel 2011 si sono laureati con successo presso l'Università di Stoccarda con i maestri Johannes Monno e il Kaltchev Guitar Duo e nel 2014 con il Prof. Michael Teuchert a Francoforte. Attualmente stanno studiando con Olaf van Gonnissen ad Amburgo. Hanno registrato il loro primo CD nel 2007 con prime registrazioni di Beethoven e Pujol. Nel 2013 il loro secondo CD "Portrait" è stato realizzato da Karlklang.
link: www.artis-gitarrenduo.de
EnArmonia Guitar Ensemble (Pordenone)
Un pensiero condiviso da tutti i docenti della Segovia Guitar Academy è che la musica d’insieme riveste un ruolo fondamentale fra le diverse attività artistiche che integrano il percorso formativo dei ragazzi. Da diversi anni il team degli insegnanti collabora strettamente per crearne varie opportunità, sia all’interno delle lezioni svolte regolarmente nel corso dell’anno, sia con partecipazioni a concerti e a concorsi di musica da camera.
Il naturale evolversi del lavoro ha portato alla creazione di diversi gruppi cameristici aperti anche a ragazzi provenienti da altre realtà musicali del territorio. L’obiettivo è dare l’opportunità a ogni allievo di poter esprimere e far crescere al meglio le proprie potenzialità.
L’EnArmonia Guitar Ensemble è la formazione più “storica” della scuola. È composta da ragazzi fino ai ventidue anni che, suonando insieme già da molto tempo, hanno maturato negli anni la capacità di presentarsi senza un direttore, ottenendo sempre lusinghieri successi in concorsi e concerti.
Di recente l’EnArmonia Guitar Ensemble ha registrato un CD interamente dedicato alle musiche del giovane compositore Matteo Rigotti e, inoltre, è risultato vincitore del primo premio assoluto con un punteggio di 100/100 al 7° Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Giovani musicisti” – Città di Treviso.
È seguito dai maestri Andrea Andrian e Josué Gutiérrez ed è formato da Francesca Agostinis, Giulio Bertolo, Eleonora Brisotto, Marco Dassie, Mattia Iori, Nicola Rizzo, Riccardo Sist e Francesca Stura.
Petra Poláčková
Nata in Repubblica Ceca nel 1985 ha iniziato a suonare la chitarra all´età di sei anni presso la scuola di musica Roznov pod Radhostem sotto la guida dei maestri Bohuslav Faltus e Miroslava Pavelkova, continuando i suoi studi a Praga con il maestro Zdenek Dvorak. Ha studiato dal 1996 al 2004 presso il liceo classico di Roznov pod Radhostem e nel 2010 si è diplomata al Conservatorio di Pardubice nella classe del maestro Petr Saidl. Tra il 2004 e il 2010 è stata insegnante presso la scuola di musica “Habrmanova” a Hradec Kralove e Chocen. Attualmente sta frequentando il Master alla “Universität für Musik und darstellende Kunst” di Graz con il maestro Paolo Pegoraro.
Ha frequentato varie masterclass con chitarristi di fama internazionale, tra i quali Giampaolo Bandini, Remi Boucher, Leo Brouwer, Zoran Dukić, Jozsef Eötvös, Massimo Felici, Hubert Käppel, Rolf Lislevand, Lorenzo Micheli, Nigel North, Thomas Offermann, Stefano Pallamidessi, Elena Papandreou, Paolo Pegoraro, Thomas Müller-Pering, Judicaël Perroy, Pavel Steidl, Alexander Swete, Jens Wagner, Brigitte Zaczek y Piotr Zaleski. Inoltre ha conseguito il Diploma di Merito presso l´Accademia Musicale Chigiana di Siena nella classe del maestro Oscar Ghiglia.
Ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali tra i quali il concorso “Ivan Ballu” a Dolný Kubín, il concorso dei Conservatori della Repubblica Ceca, il concorso biennale internazionale di Kutná Hora, il “J. K. Mertz” di Bratislava, ed i concorsi internazionali di Krzyżowa e di Krynica. Nel 2011 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale di Rust (Austria), il secondo premio (primo non assegnato) al concorso “Stefano Strata” Città di Pisa ed il primo premio alla 36^ edizione del concorso internazionale di Gargnano.
Grazie a questi successi è stata invitata a dare concerti e masterclass in importanti festival internazionali come Bonn, Budapest, Vienna, Rust, Mikulov, Kutná Hora, Tychy, Wroclaw, Poznan, Bratislava, Pordenone, Balaton, Linz, Graz, Bar, Madrid, Genéve, Tel-Aviv, Cleveland (USA debut, 2014) e altri. Suona su strumenti dei liutai Petr Matousek (Concert Master Double Top 2007) e Jan Tulacek (copia 2014, 9 corde).
link: www.petrapolackova.com
Sean Shibe
Nato ad Edimburgo nel 1992, ha completato i suoi studi al Royal Conservatoire of Scotland laureandosi nel luglio 2012 con il massimo dei voti: il musicista più giovane dell’istituto ad aver ottenuto questo risultato. Attualmente studia con Paolo Pegoraro presso la Segovia Guitar Academy di Pordenone.
Sean è stato il primo chitarrista classico in assoluto a far parte della “BBC3 New Generation Artist”.
Partecipa a concorsi a livello internazionale: nel 2008, all'età di 16 anni è risultato finalista al Westfalian Guitar Spring a Erwitte, Germania, il primo concorso al quale partecipa nella categoria concertisti. Più tardi, nello stesso anno, ha ricevuto un premio alla Royal Scottish Academy of Music e il premio “Drama’s Chanterelle Guitar Prize”. L'anno seguente ha vinto il “Royal Over-Seas League Len Award Lickorish” come promessa degli strumenti a corda; gli è stato poi assegnato il 2° premo al Concorso e Festival Internazionale di Chitarra LiGiTa e l’“Ivor Mairants Guitar Award” della Worshipful Company of Musicians.
Nel maggio 2011 è risultato il secondo chitarrista della storia a vincere la “Royal Over-Seas League”, primo premio e medaglia d'oro alla finale del concorso tenutasi presso la Queen Elizabeth Hall di Londra. Nel febbraio 2012 è stato il primo chitarrista solista a ricevere una borsa di studio Borletti-Buitoni.
Tra i più entusiastici successi della scorsa stagione di Sean Shibe possiamo includere il suo debutto alla Wigmore Hall, vari concerti in Ungheria e in Italia ed esibizioni con il tutto esaurito a East Neuk, Brighton, Edinburgh Festival Fringe e Lammermuir festival. Ha fatto il suo debutto con la Scottish Chamber Orchestra in Scozia nel mese di settembre 2012 e anche con la BBC Scottish Symphony Orchestra (Rodrigo, Concierto de Aranjuez) nel novembre 2012.
La scorsa estate ha ricevuto l'invito personale del direttore artistico Mitsuko Uchida a partecipare al Marlboro Music Festival.
Dal 2012 è un artista della D’Addario Foundation. Shean è enormemente riconoscente per il supporto dato dalla “Caird Travel Awards” e dalla “Countess of Munster Musical Trust” che hanno creduto nelle sue potenzialità e lo hanno aiutato ad emergere. Dal 2015 è rappresentato dalla Young Classical Artists Trust di Londra.
link: www.seanshibe.com