Artisti 2018

INTERNATIONAL MUSIC EVENTS
Pordenone, 22 - 25 marzo 2018

EnArmonia Guitar Ensemble
Un pensiero condiviso da tutti i docenti della Segovia Guitar Academy di Pordenone è che la musica d’insieme riveste un ruolo fondamentale fra le diverse attività artistiche che integrano il percorso formativo dei ragazzi. Da diversi anni il team collabora strettamente per crearne varie opportunità, sia all’interno delle lezioni svolte regolarmente nel corso dell’anno, sia con partecipazioni a concerti e a concorsi di musica da camera.
Il naturale evolversi del lavoro, in linea con l’idea che la personalità di ogni giovane artista possa svilupparsi maggiormente venendo a contatto con più insegnanti, ha portato alla creazione di diversi gruppi cameristici, ciascuno formato da ragazzi di età e livelli adeguati. L’obiettivo è dare l’opportunità a ogni allievo di poter esprimere e far crescere al meglio le proprie potenzialità.
L'EnArmonia Guitar Ensemble è, attualmente, la formazione più "storica" della scuola. È composta da ragazzi dai quattordici ai diciannove anni che, suonando insieme già da molto tempo, hanno maturato negli anni la capacità di presentarsi senza un direttore. La preparazione e la concertazione è seguita dai maestri Mauricio Gonzàlez e Alberto Spada.
Il gruppo è formato da allievi della scuola, ma è aperto anche a ragazzi provenienti da altre realtà musicali del territorio. Il repertorio proposto è basato sia su composizioni originali sia su un’attenta selezione di brani trascritti o adattati alla formazione.
Dal 2014 l'ensemble si esibisce in concerto all'interno di diverse realtà del territorio e oltre. Nel 2015 è stato vincitore del primo premio con un punteggio di 97/100 al 3° Concorso Musicale “Città di Palmanova”.
Per lo spettacolo delle scene dal "Don Quijote" di Miguel Cervantes, la direzione artistica e musicale è stata curata dal maestro Josué Gutiérrez.
Federica Guerra, voce recitante
Si forma alla Scuola di Teatro Ortoteatro diretta da Carlo Pontesilli. Alla compagnia omonima lega il suo percorso artistico e professionale, infatti, dagli anni '90 in poi, gli spettacoli per bambini prodotti dalla compagnia la vedono protagonista. Alcuni tra i titoli più conosciuti e longevi: “Come Pierino diventò Pierone e incontrò la strega Bistrega” (testo e regia Fabio Scaramucci, musiche Remo Anzovino), “La pulce mingherlina e il berretto del folletto”, “Hansel e Gretel, fratelli di cuore” (prod. Ortoteatro, testi e regia Fabio Scaramucci).
Nel 2013 è autrice, regista e interprete de “Le altre storie di Cappuccetto Rosso” con le musiche originali di Giovanni Buoro; nel 2015 è autrice, interprete e realizza i pupazzi dello spettacolo “L'uccellino, la gallinella e il cane”, prod. Ortoteatro, regia Fabio Scaramucci.
In collaborazione con la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Pordenone, nel marzo 2015, porta in scena “Histoire du Soldat” di I. Stravinskij, come interprete e regista, la direzione musicale è del M° Eddi De Nadai.
Con Carlo Pontesilli torna al teatro per adulti con gli spettacoli “Annie Wobler” di Arnold Wesker e con “Il rosario” di Federico De Roberto.
Ha collaborato con il CSS di Udine (per lo spettacolo “Bigatis”) e con Molino Rosenkranz – Roberto Pagura (per lo spettacolo “La principessa Turandot”). Si interessa al management delle organizzazioni artistiche e, nel 2006, si laurea in Relazioni Pubbliche a Gorizia.
Con la cantante brasiliana Rosa Emilia Dias realizza il concerto-spettacolo “L'Arca di Noè – le canzoni per bambini di Vinicius De Moraes e Chico Buarque” che ha debuttato nel settembre 2013 al Parco Auditorium della Musica di Roma nell'ambito del Festival “BRAZIL!”, replicato all'Auditorium Candiani di Mestre, al Bambinfestival al Castello Sforzesco di Pavia, a Pordenone. Con le musiche originali di Giovanni Buoro porta in scena il racconto giallo di Fred Vargas “La notte efferata”.
Marcin Kuzniar (Polonia)
Marcin è nato nel dicembre del 1992 a Cracovia, Polonia. Ha iniziato le sue prime lezioni di chitarra all’età di 7 anni alla Scuola di Musica Statale B. Rutkowski a Cracovia, sotto la guida del Prof. Adam Makowski.
Ha poi continuato la sua educazione musicale seguendo le lezioni di Lerner Wlodzimierz alla Scuola Secondaria Statale Wladyslaw Zelenski sempre nella sua città natale. Nel 2016, ha ottenuto il master con merito sotto la guida dei Maestri Alina Gruszka e Marcin Dylla all’Accademia Musicale di Stato di Katowice. Attualmente si sta perfezionando alla Segovia Guitar Academy di Pordenone con il Maestro Paolo Pegoraro.
È risultato vincitore di oltre 30 premi in concorsi Internazionali in Austria, Croazia, Germania, Italia, Spagna, Serbia, Ucraina e Polonia.
Ha partecipato a numerosi workshops e masterclass con virtuosi quali: Roberto Aussel, Aniello Desiderio, Jeremy Jouve, Dale Kavanagh, Thomas Kirchhoff, Lukasz Kuropaczewski, Maximo Diego Pujol, Pepe Romero, Alvaro Pierri and Roman Viazovskiy.
Ha tenuto concerti in vari paesi tra i quali Austria, Bielorussia, Germania, Repubblica del Sud Africa, Russia, Serbia, Spagna, USA e Polonia. Si è esibito come solista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina diretta da Igor Palkin, la AUKSO Orchestra diretta da Marek Mos, l’Orchestra Filarmonica Rzeszow diretta da Juan Sebastian Acosta, l’Orchestra Filarmonica Silesiana, direttore Massimiliano Caldi, l’Orchestra da camera di Cracovia Cracow condotta da Stanislaw Krawczynski e l’Orchestra da camera diretta da Robert Kabara.
Ha ottenuto inoltre altri riconoscimenti per i suoi risultati artistici, come il premio e la relativa borsa di studio “Young Poland” del Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale polacco, e altre numerose borse di studio assegnate dal Ministero delle Scienze e dell’Educazione polacco, dal “Polish Children’s Fund”, da “Sapere Auso” - Malopolska Scholarship Foundation a Cracovia e dalla Pro Musica Bona Foundation.

Elena Fomenko (Uzbekistan)
Chitarrista russa, ha cominciato a suonare la chitarra a 10 anni. Fino all’età di 17 anni, ha studiato chitarra alla scuola di musica Tashkent. Nel 2008 ha cominciato i suoi studi con il M° Vadim Kuznetsov a Mosca e nel 2011 si è diplomata al Conservatorio di Musica A.G. Schnittke di Mosca. Dopo essersi diplomata ha continuato i suoi studi con il M° Kuznetsov all’Istituto Musicale Ippolitov-Ivanov. Ha participato con successo a vari concorsi ottenendo i seguenti premi:
- Terzo Premio all’International Guitar Competition A.A. Khorev di San Pietroburgo;
- Secondo Premio al Guitar Art Festival di Belgrado;
- Terzo Premio al Concorso Internazionale di Mottola;
- Primo Premio al Andres Segovia Guitar Competition;
- Secondo Premio al Zagreb Guitar Competition;
- Secondo Premio e Premio del pubblico al Concorso Internazionale Stefano Strata di Pisa;
- Terzo Premio al Concorso Internazionale de La Habana, Cuba;
- Secondo Premio e Premio del pubblico al Oberhausen Gitarrenwettbewerb;
- Secondo Premio e Premio per la miglior interpretazione di un brano di compositore italiano al Hubert Käppel Guitar Competition di Koblenz.
Ha tenuto numerosi concerti in Russia e in Germania (Cervantes Institute a Monaco, Gitarrenfestival ad Augsburg, Granada Musik Festival).
Dal 2014 è titolare della borsa di studio “Live Music Now“ di Monaco.
Elena Fomenko studia dall’ottobre 2013 alla Hochschule für Musik und Theater di Monaco Munich nella classe del M° Franz Halász e da quest’anno alla "Segovia Guitar Academy" di Pordenone con Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal.
Damiano Pisanello (Svizzera)
Nato nel 1990, ha cominciato i suoi studi musicali nel 1998 con Miguel Charosky a Ginevra.
Dal 2010 sta frequentando la Hochschule für Musik di Basilea sotto la guida del M° Pablo Marquez. Ha ottenuto il suo diploma di Bachelor nel 2014 e attualmente sta frequentando il master concertistico. Sta inoltre frequentando lezioni di chitarra romantica alla Schola Cantorum Basiliensis con il M° Peter Croton.
Damiano Pisanello ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali svizzeri come il primo premio al concorso EGTA, al concorso del Lion’s club, così come in altri concorsi musicali per i giovani. Di particolare importanza il terzo premio ottenuto al Ligita International Guitar Competition nel Liechtenstein e il primo premio al Concorso Internazionale di Siviglia (Spagna).
Ha seguito numerose masterclass con Maestri quali Paolo Pegoraro, Fred Frith, Alvaro Pierri, Oscar Ghiglia, Marco Socias and Paul Galbraith.
Urbaan Reiter (Slovenia)
Urbaan Reiter è nato il 30 giugno 2003 a Slovenj Gradec in Slovenia. Ha iniziato lo studio della chitarra a 7 anni alla Scuola di Musica “Ravne na Koroškem”. Alla fine della scuola primaria, ha poi continuato la sua educazione musicale alla Scuola di Musica “Fran Korun Koželjski a Velenje. Per un anno ha studiato con il M° Xhevdet Sahatxhija. Durante il suo percorso scolastico, Urbaan ha costantemente affiancato la partecipazione a masterclass con numerosi maestri tra i quali citiamo Anders Miolin, Marco Tamayo, Paolo Pegoraro, Petrit Ceku, Giampaolo Bandini, Gabriel Bianco, Lukasz Kuropaczewski, Dale Kavanagh, Rovshan Mamedkuliev, Rafaela Smits, Costas Cotsiolis, Thomas Offermann, Roberto Aussel, Pepe Romero, Carlo Marchione, Judicaël Perroy, Christian Zielinski and Nejc Kuhar.
Nel luglio 2017 è stato accettato all’Università della Musica e delle Arti di Graz (corso per giovani con particolare talento) e ora sta studiando sotto la guida del M° Paolo Pegoraro.
Urbaan ha participato a ventisette festival chitarristici e ha vinto ventisette premi. I successi più significativi sono stati i seguenti:
- Primo Premio assoluto al 48° Concorso Internazionale Michele Pittaluga (sezione junior);
- Primo Premio al 13° Concorso “Ana Amalia Wettbewerb fur junge Gitarristen” e Premio per la miglior interpretazione di un brano del Classicismo;
- Primo Premio assoluto al XIII European Classical Guitar Competition “Enrico Mercatali” di Gorizia;
- Primo Premio (III Categoria) al GUITAR ART FESTIVAL nell’ambito del XVII International Guitar Festival di Belgrado.