Artisti 2015

INTERNATIONAL MUSIC EVENTS
Pordenone, 12 - 18 gennaio 2015

Marco Musso
Marco Musso, classe 1992, intraprende lo studio della chitarra all’età di 8 anni. A seguito del compimento inferiore viene ammesso nella classe del Maestro Lorenzo Micheli presso l’istituto musicale pareggiato della valle d’Aosta, dove si diplomerà nel 2012. Attualmente frequenta il Conservatorio della Svizzera Italiana, sempre nella classe del M° Micheli, dove sta studiando per il conseguimento del Master of Arts in Music Performance; si sta inoltre specializzando presso la prestigiosa Segovia Guitar Academy di Pordenone sotto la guida dei maestri Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal.
Ha frequentato masterclass e corsi di specializzazione con alcuni tra i più importanti chitarristi del panorama musicale, trai quali Marcin Dylla, Judicael Perroy, Carlo Marchione, Matteo Mela, Jeffrey McFadden solo per citarne alcuni. Marco Musso negli ultimi anni è risultato vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
È attivo in concerto sia come solista sia in duo nel “Duo Lemay-Musso” con la chitarrista canadese Marlene Demers-Lemay.
Dal 2013 è in oltre borsista dell’associazione De Sono per la musica di Torino, che gli permette di proseguire i suoi studi all’estero.
Davide Giovanni Tomasi
Davide Giovanni Tomasi, classe 1991, a soli 18 anni consegue a Novara con il M° Fichtner il diploma di conservatorio ottenendo il massimo dei voti e la lode. Nel 2011 vince il Premio Nazionale delle Arti, che gli consente di suonare in diverse città italiane e a Parigi presso l'Istituto di Cultura Italiana. Nel 2012 entra come allievo effettivo al corso di chitarra tenuto dal M° Ghiglia presso l'Accademia Chigiana di Siena, al termine del quale consegue il Diploma di Merito.
Successivamente vince numerosi premi. Nel 2013 risulta 3° classificato al Concorso Internazionale di Chitarra di Sernancelhe (P), 1° al Concorso Internazionale di Chitarra "Ferdinando Carulli" di Roma e 1° fra tutti gli strumenti al Premio Fondazione CRT di Ivrea, mentre nel 2014 conquista il 2° posto al Concorso Internazionale di Chitarra di Szeged (HU), il 1° premio al XVIII Concorso Internazionale Emilio Pujol di Sassari e al 2° Concorso Internazionale di Groznjan (HR), il 3° premio al Forum Gitarre Wien e al VII Concorso Internazionale di Chitarra "Ruggero Chiesa" di Camogli e il 1° premio al IX Concorso Internazionale di Chitarra di Niksic (MNE). Ha suonato per Radio Vaticana. Si è esibito nell'ambito di diverse manifestazioni nazionali e internazionali in Italia, Francia, Germania, Croazia e Montenegro. Frequenta attualmente i corsi di perfezionamento tenuti dai maestri Pegoraro e Del Sal presso la Segovia Guitar Academy di Pordenone.

Carla Zanetti Occleppo ha scritto di lui su Il Risveglio Popolare: Tomasi non ha mancato di stupirci con la sua tecnica impeccabile e rapinosa e la maturità espressiva, rara in un esecutore della sua età: caldo il suono, respirante il fraseggiare, raffinati i coloriti; c'era la sensazione che l'artista e il suo strumento fossero un tutt'uno (...)
Daniela Rossi
Daniela Rossi, nata a Bahia Blanca, Argentina, ha cominciato a suonare la chitarra alla giovanissima età di 6 anni. Ha partecipato a numerosi concorsi internazionali risultando vincitrice per la prima volta, a soli 15 anni e vincendo nel 2009 il primo premio al prestigioso “XXXVI Luis Sigall International Music Competition” di Viña del Mar, Cile.
Alcuni altri premi ottenuti: primo premio al “IV Concurso Internacional de Guitarra Compensar” (Bogotá, Colombia, 2008), secondo premio e premio del pubblico al “XII Concurso Internacional de Guitarra Ciudad de Coria” (Coria, Spagna, 2008), terzo premio al “London International Guitar Competition 2012” (Londra, Inghilterra, 2012) e al “IV Concurso Internacional de Guitarra Norba Caesarina” (Cáceres, Spagna, 2008 e 2009), primo premio al “II Concurso Internacional de Guitarra Santa María de la Armonía” (Argentina, 2004).
Daniela si è esibita in recital solistici, in piccoli ensemble e con orchestre in tutta l’America Latina e in Europa. Si esibisce inoltre regolarmente con il chitarrista argentino Sebastian Pompilio, con il quale ha inciso il CD “Invierno Porteño”. Daniela ha studiato chitarra sotto la guida di Eduardo Gonzalez Velasco dal 1998 al 2003 al Conservatorio di Bahia Blanca, dove si è diplomata nel 2006. Ha partecipato a numerose masterclass con figure importanti del panorama chitarristico internazionale, tra le quali: Graham Devine, Liliana Ardissone, Victor Villadangos, Eduardo Isaac, Aniello Desiderio, Ricardo Gallén, Máximo Pujol, Margarita Escarpa, Ignacio Rodes, Pavel Steidl, Zoran Dukic, Walter Heinze, Pablo Ascúa, Silvina López, Ernesto Mendez, Omar Cyrulnik e Graciela Pomponio.
Attualmente studia alla Segovia Guitar Academy di Pordenone, con Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal.
Andrea De Vitis
Il chitarrista romano Andrea De Vitis è apprezzato per il “chiaro rigore della tecnica strumentale” (Avvenire 2009) e per “uno stile interpretativo capace di cogliere i dettagli intimamente musicali” (Positano news 2012). Dopo aver conseguito il diploma presso il Conservatorio di Perugia sotto la guida di Leonardo De Angelis, si è formato con musicisti di chiara fama tra cui Carlo Marchione, Oscar Ghiglia, Arturo Tallini, Pavel Steidl, Ernesto Cordero, Hugo Gueller. Attualmente si perfeziona presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone con i Maestri Paolo Pegoraro ed Adriano Del Sal.
Negli ultimi 3 anni ha ricevuto più di 25 premi in importanti concorsi internazionali, tra cui si citano i primi premi al Budapest International Guitar Competition, Forum Gitarre Wien, Concorso internazionale di Gargnano, “Alirio Diaz” di Roma, “Claxica” International Competition, Fiuggi Guitar Festival, Festival Valle Ossola. Ottiene altresì il II premio al “Sinaia” Competition (Romania), il III premio al Tychy International Competition (Polonia), al “Mercatali” e al Rust Competition (Austria).
Per la sua intensa attività concertistica ed i suoi meriti artistici, ha ricevuto la “Chitarra d’oro per la giovane promessa 2013” nell’ambito del XVIII Convegno Internazionale di Alessandria.
Zsombor Sidoo
Zsombor Sidoo è nato nel 1997 a Budapest, Ungheria. Ha cominciato i suoi studi musicali all’età di 10 anni con László Gulyás. Dopo due anni Jozsef Eötvös diventa il suo insegnante e lavora con lui per i tre anni successivi. Fino al 2011, Zsombor è stato studente alla sezione giovanile dell’ Accademia di Musica Franz Liszt di Budapest. Nell’anno scolastico 2012 Melinda Tóth si prende cura della sua educazione musicale. Dal 2013 è allievo del M° Paolo Pegoraro ai corsi pre-accademici dell’Universitat für Musik und darstellende Kunst Graz (Austria). Negli ultimi tre anni si è esibito in recital solistici in alcuni festival chitarristici in Europa (International Guitar Festival in Szeged, Forum Gitarre Wien).
È risultato vincitore di numerosi Concorsi Nazionali e Internationali. Negli ultimi tre anni ha vinto il primo premio al Concorso “Anna Amailia Wettbewerb für Junge Gitarristen” (2013) e al “Forum Gitarre Wien” (2011).
Si interessa inoltre alla composizione, scrivendo non solo musica per chitarra, ma anche per gruppi cameristici e per altri strumenti.
Ha vinto il terzo premio con la sua composizione “Preludio alla Passacaglia and Fugetta” al “World Guitar Competition” nel 2013. Da ottobre di quest’anno sta seguendo lezioni di composizione con il M° Beat Furrer come studente esterno alla Kunstuniversität di Graz.